Roble Factory
NEWS

GAZA: il nuovo singolo dei Train to Roots

TRAIN to ROOTS – Gaza

I Train To Roots presentano il singolo Gaza, anteprima di quello che sarà il loro ottavo album. Un brano che nasce dalla necessità di parteggiare, di prendere una posizione netta e non ambigua nei confronti del massacro di civili che è in corso nella striscia di Gaza e non solo.

Il testo prende ispirazione da una poesia del poeta Peppino Mereu, pubblicata verso la fine dell’800 dal titolo Nanneddu Meu, un canto di protesta in cui, in forma di lettera ad un amico, Mereu denuncia lo stato di miseria e oppressione in cui versavano gli strati sociali più bassi verso la fine dell’Ottocento in Sardegna. Nanneddu diventa Muhammeddu e lo scenario della miseria e del popolo oppresso si trasferisce nella Palestina di questo nuovo millennio. A più di 100 anni dalla pubblicazione della poesia, purtroppo, gli stessi versi che descrivevano lo stato di oppressione in cui versava la Sardegna possono essere riportati al popolo palestinese.

Registrato in modalità analogica presso il Roble Factory Studio, il brano presenta sonorità elettroniche come l’utilizzo dei synth analogici e un drum pattern molto urban.

Questo singolo segna anche l’inizio della collaborazione dei Train To Roots con la storica etichetta napoletana Phonotype, la prima etichetta discografica in Italia e una delle prime al mondo, con un patrimonio culturale unico di oltre 100 anni di musica. Nelle parole di Nicola Tranquillo, socio della label, “Napoli non si lascia intimidire e vuole dimostrare il suo rifiuto nei confronti del silenzio di fronte a quanto accade in Palestina. Abituati all’incontro, all’accoglienza, al dialogo, siamo convinti che il mare unisca, e anche per questo vogliamo affidare all’incontro tra Napoli e il reggae made in Sardegna dei Train To Roots il nostro messaggio”.

Gaza è disponibile sulle piattaforme digitali ed esce anche in formato 7 pollici insieme ad un altro singolo della band ska/rock napoletana Bisca.

Tre candidature al Vespertilio AwardS

VESPERTILIO AWARDS – Tre candidature per Il Diavolo è Dragan Cygan

Sono state annunciate le candidature del Vespertilio Awards, il primo premio cinematografico italiano dedicato al cinema di genere, horror, giallo, noir, thriller, fantascientifico e fantastico. Il progetto è stato ideato e creato dai fondatori di Ore d’orrore, primo gruppo horror social italiano attraverso la Ta.Ma.H.Demi fondata da Tania Bizzarro e Markus Di Meglio. Durante la cerimonia di premiazione del 25 maggio oltre a Claudio Simonetti anche Florinda Bolkan riceverà il premio alla carriera.

Tre le candidature che ci vedono protagonisti:

🎖 Miglior produzione
🏅 Miglior attore non protagonista (Adolfo Margiotta)
🎖 Miglior regista esordiente (Emiliano Locatelli)

Ancora qui: il nuovo album dei train to roots

TRAIN to ROOTS – Ancora qui

I Train To Roots pubblicano il loro settimo album in studio, Ancora Qui, a sei anni dal loro ultimo disco e dopo importanti cambiamenti nella formazione della band, ora composta da Simone Bujumannu Pireddu (voce), Antonio Papa’Ntò Leardi (tastiere e produzione), Giampaolo Jambo Bolelli (basso e cori), Stefano Stiv Manai (chitarra) e Tommaso Pol Gieri (batteria).

Ai singoli già usciti Denaro, Oi, Pro Tie, Ancora Qui, Fermare il Tempo e Ondanomala, si aggiungono altri quattro brani inediti più una versione dub del celebre produttore italiano residente a Londra Gaudi.

In totale, 11 brani in lingua sarda e italiana in stile roots rock reggae, pieni di calore, passione e cuore che la band ha sempre dimostrato di riuscire a regalare all’ascoltatore. L’album propone un sound totalmente analogico, registrato in maniera tradizionale nello studio della Roble Factory di Alghero.

Ancora Qui è disponibile sulle piattaforme digitali.

WOMEX – Worldwide | Music | Expo 2023

WOMEX – Worldwide | Music | Expo 2023

Siamo tornati dopo aver partecipato al WOMEX – Worldwide | Music | Expo 2023 a Coruña, in Spagna.

Per noi è la terza volta ed è sempre una bella esperienza: abbiamo presentato lo studio di registrazione Roble Factory e il servizio Bed&Rec.

Abbiamo anche avuto la possibilità di presentare il nostro nuovo roster artisti a molti promotori e booker e ci siamo goduti gli spettacoli dei tanti artisti da tutto il mondo.

Non vediamo l’ora che arrivi la prossima edizione a Manchester

“FUMO” selezionato per Ferrara Film Corto Festival

FUMO selezionato per Ferrara Film Corto Festival

Altra bellissima notizia per FUMO, il corto di Andrea Rebuzzi!
Dopo essere stati selezionati in tanti festival in Italia e all’estero Fumo è alla sue prime due nomination al Ferrara Film Corto Festival.
🏆 PREMIO “INDIEVERSO”
Nominati: “Fumo” / “The Delay” / “L’allaccio”
🏆 PREMIO ALLA “MIGLIOR FOTOGRAFIA”
Nominati: Sebastian Bonolis per “L’avversario” / Sandro Chessa e Francesco Piras per “FRADI MIU” / Stefano Tria per “Fumo”
Il vincitore verrà comunicato durante la Serata di Premiazione, che avverrà sabato 28 Ottobre 2023.
Incrociamo le dita.
Approfittiamo per ringraziare i nostri splendidi attori: Alessandro D’Ambrosi, Elodie Serra, Vincenzo Crivello e Giovanni Nasta.
Un grazie speciale alla Wrong Child per aver creduto nel corto e averlo co-prodotto insieme a noi: grazie Lino Guanciale, Lucio Biondi, Maria Sole Serone e Anna Paolini.
Grazie a Demetrio Sacco per averlo scritto FUMO, Pietro Morana per averlo montato e ad Antonio Leardi per aver realizzato le musiche.
E un grazie di cuore anche alla fantastica troupe: Riccardo Battisti, Antonio Bassu, Giulia Bella, Simone Bulkaen, Niccolò Capanna, Giamba Delfino, Alessandro Fusco, Paolo Galiano SFX, Roberto Libertini, Emiliano Locatelli, Antonio Mascoli, Michele Nassauto, Claudia Puggioni, Michele Sini, Marta Terzi, Stefano Tria, Manuel Trombetta.

OPEN DAY 2023

OPEN DAY 2023

𝐒𝐈𝐄𝐓𝐄 𝐓𝐔𝐓𝐓𝐈 𝐈𝐍𝐕𝐈𝐓𝐀𝐓𝐈 𝐀 𝐂𝐀𝐒𝐀 𝐍𝐎𝐒𝐓𝐑𝐀

Sabato 4 Novembre ci sarà l’𝐎𝐏𝐄𝐍 𝐃𝐀𝐘 alla #RobleFactory e avrete la possibilità di visitare e curiosare tra le macchine e gli strumenti vintage analogici dello Studio di Alghero.

Destinato a tutti gli operatori del mondo della musica : musicisti, autori, compositori, produttori, tecnici del suono, editori, etichette, promoter.

𝐏𝐞𝐫 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐞𝐜𝐢𝐩𝐚𝐫𝐞, inviare una email a info@roblefactory.com 

Ci vediamo in studio! 

Contattaci

Siamo a tua disposizione per rispondere alle tue domande.

Presto il consenso al trattamento dei dati inseriti nel modulo e dichiaro di aver letto e accettato la Privacy Policy di questo sito.